La storia

Negli anni ’90, mangiare giapponese significava “grande spesa”. Il motivo era legato all’esclusività dei locali orientali, pochissimi numericamente e spesso nelle zone centrali ed esclusive delle grandi città. Sebbene di minor importanza ai fini del prezzo, la difficoltà di reperire, selezionare e mantenere le materie prime, come il pesce crudo, piatto forte della cucina nipponica, ne rese per molto tempo difficile la diffusione.
Dall’esperienza della catena Wu, che per primo ha allargato gli orizzonti di questa cucina così esclusiva, ha preso vita il nuovo ristorante Wu di via Ranzoni, con il chiaro intento di portare al palato dei più una cucina buona, sana e innovativa.
Il nostro intento è infatti quello di portare al palato di tutti una vasta scelta di piatti giapponesi e cinesi ad un prezzo ragionevole, mantenendo alta qualità dei prodotti.
Da ormai più di vent’anni Wu propone piatti di cucina Cinese, Giapponese e Fusion. Da quando ormai sushi e sashimi sono entrati nelle abitudini di molti, Wu è diventato un punto di riferimento per i milanesi che amano questa cucina e che ne vogliono godere appieno.
Oggi nei rinnovati spazi del ristorante Wu di Via Ranzoni, è possibile assaporare una cucina di alto livello in un’atmosfera calda e raffinata, dove l’intimità è regalata da alcune zone riservate. Wu offre una cucina Fusion, dove i sapori dell’estremo oriente si intrecciano, dando vita a originali abbinamenti che stuzzicano i palati più curiosi e soddisfano chi ama la tradizionale cucina Cinese e Giapponese.